Nelle tradizioni occulte ed esoteriche note e meno conosciute, l’usanza dell’eredità orale era alla base di ogni tipo di Culto. Per lungo tempo i Maestri del passato hanno tramandato enormi insegnamenti al proprio seguito attraverso quei segreti che ancora oggi ci sorprendono e che tuttora non siamo riusciti del tutto a scoprire e svelare. Il mistero che si nasconde dietro le Arti Magiche è gelosamente custodito tra le pagine di libri che ancora pulsano di energia: molti sono coloro che hanno spezzato il Silenzio Sacro dell’Iniziazione, volgendo quei bisbigli ai posteri in grado di coglierli. Autori che nell’antichità, come nelle epoche più recenti, hanno dato il loro grande contributo alla diffusione velata ed enigmatica di una Conoscenza Proibita, motivo di morte per le Streghe di un tempo e di derisione per gli stolti di oggi. Ciò che essi hanno tramandato fino ai giorni nostri è da ritenere un patrimonio letterario degno di nota, soprattutto per l’impronta rivoluzionaria che ha apportato sul risveglio spirituale di ognuno di noi: scrittori, studiosi, scienziati, tutti loro hanno contribuito a scrivere un pezzo di Storia dell’esoterismo nel mondo, offrendo con il proprio sudore e con il proprio sangue, materiale che anche nel Ventunesimo secolo difficilmente può essere eguagliato; un lavoro superlativo, magistrale ed apprezzabile nonostante l’ovvia influenza religiosa che – secondo alcuni – ne limita la qualità. Come ogni buon Mago che si rispetti, l’Iniziato è consapevole che una sola chiave di lettura non può certo bastare per comprendere fino in fondo i grandi Segreti che questi autori possono ancora donarci: se per tutti fosse immediata la comprensione, il nostro mondo pullulerebbe di Maghi di immenso spessore! La Conoscenza avanza a piccoli passi, spesso mascherata sotto mentite spoglie ed è –  più di quanto pensiate – da ricercare proprio dove non credereste mai di trovarne. Gli Antichi hanno avuto molta cura nell’occultare ad arte i propri insegnamenti e riuscire a filtrare le informazioni che ci sono pervenute non è un processo che si può districare da un giorno all’altro; è necessaria dovizia, determinazione ma soprattutto un’apertura mentale tale da non lasciarsi scoraggiare dal velo monoteista che ripetutamente si può incontrare in Magia: guardate oltre, perché è lì che troverete la vera essenza, la Conoscenza Proibita di Maghi e Streghe, Iniziati come voi alla Ricerca della Verità. All’interno della grande comunità occulta di tutte le epoche, molti sono stati gli esponenti che si sono contraddistinti per il loro brillante contributo esoterico. In questo articolo racconteremo parte della vita di quegli autori che potremmo definire i principali esponenti delle Arti Occulte nel mondo e nei secoli. 

SATANISMO

Autori e Scrittori: I Principali Esponenti delle Arti Occulte nel Mondo 1

ANTON S. LAVEY

1930-1997

Howard Stanton Levey, In arte Anton LaVey, è stato un esoterista, musicista e scrittore statunitense. È stato il fondatore della Chiesa di Satana nel 1966 a San Francisco che – dopo la sua morte – venne diretta da Diane Hegarty, Blanche Barton, moglie di LaVey, ed infine da Peter H. Gilmore.  Anton LaVey con la sua organizzazione dà vita alle più rilevanti produzioni letterarie in seno al culto per la definizione della filosofia, pratiche e principi del Satanismo Razionalista.

I testi del fondatore Anton Szandor LaVey è autore non solo della nota Bibbia Satanica ma anche di altri 4 libri sul Satanismo: The Satanic Rituals, The Satanic Witch, The Devil’s Notebook e Satan Speaks!, nonchè delle “Letters from the Devil”, un volume di oltre sessanta articoli di giornale sui più svariati argomenti satanici, scritti sempre da lui.

Church of Satan di LaVey, Esponenti e Letteratura Satanista

Peter H. Gilmore, Magus attuale della Chiesa di Satana ed autore delle Satanic Scriptures del 2006

Blanche Barton, Magistra Templi Rex e membro del Concilio dei Nove, autrice de The Secret Life of a Satanist, la biografia autorizzata di LaVey e The Church of Satan la storia dell’organizzazione satanica fondata da LaVey, entrambi del 1990.

Michael Rose, Magister, autore di “Infernalia” saggio esplicativo sul Satanismo.

Dr. Robert Johnson, Magister, che ha composto the Satanic Warlock (2016), la controparte maschile della Satanic Witch di LaVey.

Matt Paradise, Magister, compositore di “Bearing the Devil’s Mark”, anche questo un saggio sulla filosofia satanica LaVeyana e del “The Book of Satanic Quotations”, una raccolta di citazioni e aforismi non solo dei più autorevoli membri della CoS, ma anche di tanti altri autori attinenti alla filosofia satanica come Aristotele, Asimov, Byron, Churchill, Dickenson, Einstein, Emerson, Nietzsche, Rand, Shakespeare, Twain e molto altro ancora.

James D. Sass, Magister, che ha scritto “Essays in Satanism”, anche questo un saggio sul Satanismo che racconta del Panico Satanico, consigli su letture sataniche, tecniche di lotta, magia, politica, estetica, il tutto condito da un cinico e misantropico humor nero.

Nemo, Magister, autore di numerosi articoli satanici scritti nel corso degli anni per la rivista satanica ufficiale della CoS “Black Flame” e raccolti nel libro “The Fire from Within”

Joel Gausten, Stregone, autore di Words From The Third Side (2009), saggio sulla filosofia e vita della Church of Satan.

Gavin Baddeley, Reverendo e autore del Lucifer Rising (1999), un libro di Storia del Satanismo ed altri testi a tema satanico.

Eric R. Vernor, Reverendo, e autore, tra gli altri libri, del “Devil’s Due: Essays of the Elite,” una collezione di articoli sul Satanismo.

Vexen Crabtree, Satanista prolifico, affiliato alla CoS e autore di numerosi testi che spiegano con minuziosa cura i principi, teorie, simboli e pratiche del Satanismo LaVeyano.

Smith, autore del “The Gentleman Downstairs and Other Satanic Parables and Fables”, una raccolta di favole e parabole, che insegnano per mezzo dell’allegoria, i principi e fondamenti satanici.

Claudio Sciacca

LUCIFERISMO

Autori e Scrittori: I Principali Esponenti delle Arti Occulte nel Mondo 2

MICHAEL FORD

Michael W. Ford è uno dei rappresentanti più distaccati del Luciferismo moderno e del Sentiero della Mano Sinistra a livello mondiale, con più di due decadi nel percorso magico sia a livello interno che artistico, e dal 1999, come scrittore di diverse pubblicazioni che oggi superano le due decine. Il suo lavoro si amplia con progetti iniziatici che vengono concretizzati nelle due ordini magici internazionali di cui è il direttore e co-creatore: The Order of Phosphorus e The Order of The Black Dragon, operanti nell’attualità nel suo paese natale, gli Stati Uniti ed estesasi in seguito ad altri luoghi del pianeta.  Tra il 1993 – 1994, crea insieme al conosciuto frontman della band Nåstrond, Karl NE, la congrega dedita al vampirismo e alla magia di mano sinistra che si conosce come “The Order of the Black Dragon”, un gruppo di praticanti che esplorano gli aspetti oscuri della psiche, la spiritualità predatoria, la licantropia, il mondo dell’Albero della Morte e delle Qlipphot, ed altri argomenti generalmente temuti o evitati. Agli albori del nuovo millennio, nel 1999, pubblica il suo primo libro – dopo un periodo di pubblicazione di piccoli grimori in formato dispensa – “The Book of The Wich Moon”, dove ha potuto contare con l’appoggio del celebre caota Peter Carrol, co- creatore, del movimento conosciuto come Magia del Caos, e anche di occultisti inglesi come Jake Stratton-Kent (edizione) e Nathanial Harris (arte). Quest’opera fa parte del percorso dell’Autore sul Sentiero dell’Avversario e della Stregoneria Luciferina dell’autore, insieme con l’influenza della sua corrispondenza con Kenneth Grant e dei suoi esperimenti con la magia di Thelema. Dopo il successo della sua prima pubblicazione, vede la luce “Luciferian Witchcraft”, la riunione dei suoi primi grimori scritti; Caino o l’iniziato perfetto, l’antica magia persiana conosciuta come Yatuk Dinoih, la Goezia Luciferina (un adattamento del Sentiero della Mano Sinistra del classico lavoro di Aleister Crowley e della magia cerimoniale classica), l’antica magia egiziana e il suo oscuro rappresentante e antico signore; Set, la negromanzia, la stregoneria cainita, la magia sessuale e altri argomenti innovatori allo stesso modo.  Il testo “The Bible of the Adversary” viene tradotto e pubblicato in italiano da Hekate Edizioni nel Novembre del 2018.

Hekate Edizioni

DEMONOLATRIA

Autori e Scrittori: I Principali Esponenti delle Arti Occulte nel Mondo 3

STEPHANIE CONNOLLY

Stephanie Connolly pratica la Demonolatria dal 1984 ed è una Demonolatra iniziata dal 1990. Pratica attivamente ed ha oltre 35 anni di esperienza in Goetia, Magia grimoriale e artigianato tradizionale. Appartiene a diversi ordini demoniaci tradizionali e un ordine rosacrociano.

Dal 1999 insegna online Magia e Demonolatria e partecipa regolarmente a convegni, fiere e conferenze su una varietà di argomenti. È esperta in molti sistemi di divinazione ed è una medium psichica. Le sue interazioni nella prima infanzia con gli spiriti sono ciò che l’ha portata alla pratica della Magia e della Demonolatria. È una delle massime esperte in tema di demonolatria e autrice di oltre 25 libri sull’argomento, tra cui il best seller The Complete Book of Demonolatry.

 

MAGIA

Autori e Scrittori: I Principali Esponenti delle Arti Occulte nel Mondo 4

ALEISTER CROWLEY

Poeta, alpinista, Mago 1875-1945

Edward Alexander Crowley, in arte Aleister Crowley ha una particolare concezione della magia e della sua pratica, la quale prende il nome di Magick. Teorizzata nel libro omonimo Magick, la sua idea di magia risente delle esperienze e degli insegnamenti ricevuti. Nel sistema occulto di Crowley sono fondamentali cinque componenti:

 – L’educazione religiosa che riceve da giovane. La lettura della Bibbia, con il suo patrimonio simbolico, sarà una pietra di riferimento nel suo sistema esoterico.

– Il sistema di magia cerimoniale della Golden Dawn. L’accento è da porre sulla struttura iniziatico cabalistica e il sistema enochiano di invocazione dell’Angelo guardiano.

– Lo yoga. durante il periodo di viaggi intorno al mondo verrà a conoscenza della meditazione orientale oltre che del pensiero buddista.

– Il rapporto con l’Ordo Templi Orientis. In primo luogo, le istruzioni e i segreti di magia sexualis della confraternita tedesca, che mirano a trasformare l’orgasmo in una esperienza soprannaturale in secondo luogo, perché lo stesso Crowley diventerà capo dell’O.T.O. ed eserciterà la sua influenza su una delle branche dell’ordine.

– Il Thelema – termine greco per volontà – sacro verbo della nuova religione, investe del ruolo di profeta Crowley, quando riceve il sacro testo della rivelazione: il Liber Legis.

Autori e Scrittori: I Principali Esponenti delle Arti Occulte nel Mondo 5

JULIUS EVOLA

Filosofo, pittore, esoterista italiano 1898-1974

Subito dopo la guerra, Evola cade in crisi profonda ma, dopo l’incontro con un testo buddista, cambia la sua visione del mondo e modifica significativamente il suo atteggiamento nei confronti della vita; si allontana dalla pittura e dalla letteratura e frequenta invece circoli spiritici, in particolare antroposofici e teosofici e comincia a collaborare con alcune riviste.

La visione di Evola è caratterizzata da una critica radicale del mondo moderno. Due sono le tendenze che occorre combattere: da una parte, la banalizzazione dei concetti del pensiero tradizionale, ormai travisati e impiegati fuori contesto; dall’altra, la riduzione del livello spirituale dell’umanità, incapace di unirsi attorno a idee-forza di grande valore. Secondo Evola la conoscenza che viene trasmessa non è speculativa ma sperimentale: l’uomo deve fondersi con l’oggetto che intende conoscere per averne un’immediata comprensione. Il mondo spirituale può essere conosciuto ma è necessario distinguere questa superiore conoscenza da una conoscenza inferiore, associata alle forme magiche più diffuse. È anche possibile invocare l’intervento delle forze spirituali superiori a sostegno del lavoro e dell’opera dell’iniziato.

Autori e Scrittori: I Principali Esponenti delle Arti Occulte nel Mondo 6

ELIPHAS ZAHED LEVI

Esoterista e rivoluzionario francese 1810-1875

Levi rappresenta senza dubbio uno dei principali autori che rivitalizzano l’occultismo nell’Ottocento. la sua opera, che si basa sulla ricezione e la rielaborazione di influssi diversi, presenta l’Alta Magia come superiore conoscenza dell’Universo. Egli giunge alla conclusione che esista un sapere tradizionale di tipo magico separato da quello religioso, con il quale è spesso in antitesi. Questo sapere è stato a lungo appannaggio di sacerdoti e maghi presenti in ogni grande tradizione. La magia di cui tratta le vi è una magia di luce, diversa da altre forme di magia che egli considera negative.

Autori e Scrittori: I Principali Esponenti delle Arti Occulte nel Mondo 7

JORG SABELLICUS

1944

Sebastiano Fusco, dal 1970 ha una folta produzione libraria alle spalle, firmandosi col proprio nome e diversi pseudonimi, tra cui Jorg Sabellicus, per varie case editrici, fra cui Edizioni Mediterranee, Fanucci, Mondadori, Hermes ed altre. Firma libri su diversi argomenti, fra cui divulgazione scientifica, tradizioni magiche, alchimia, esoterismo, narrativa fantastica. Ha curato l’edizione critica e la traduzione delle opere complete o di sezioni narrative di diversi autori, ha curato i volumi La Chiave di Salomone, l’edizione italiana del Sepher Yetzirah e Storia del Necronomicon di H.P. Lovecraft. Ma la collana di libri che ad oggi lo rende un pilastro dell’esoterismo italiano è quella composta dai quattro volumi Magia Pratica.

Autori e Scrittori: I Principali Esponenti delle Arti Occulte nel Mondo 8

ISRAEL REGARDIE

1907- 1985

Intorno al 1925 o 1926, Regardie scoprì un libro che suscitò la sua curiosità: Part One of Book Four di Aleister Crowley. Regardie scrisse a Crowley che si trovava a Parigi ed ottenne infine una risposta alla sua richiesta d’informazioni. Subito dopo, Crowley gli offrì un lavoro come suo segretario a Parigi. Il giovane Regardie considerò questa un’opportunità per apprendere la magia da un autore già molto noto, così nell’ottobre del 1928 si recò in Francia per accettare il lavoro. Per i tre anni successivi, Regardie cercò di farsi insegnare le arti magiche ma Crowley non si offrì di insegnargli né la magia né lo Yoga; Regardie, allora, continuò gli studi magici da solo, studiando da ogni fonte giungesse alla sua attenzione.

Regardie pubblicò due libri, A Garden of Pomegranates e The Tree of Life nel 1932. Il primo conteneva i suoi studi cabalistici basati su ricerche personali mentre The Tree of Life è considerato uno dei testi più completi e comprensibili che siano mai stati scritti sulla magia pratica: si trattava di una riesposizione degli insegnamenti della Golden Dawn. Quando The Tree of Life venne pubblicato, provocò molta agitazione nei circoli esoterici. Sebbene la Golden Dawn avesse cassato di esistere nel 1903, continuava a vivere negli Ordini suoi discendenti, come la Stella Matutina e l’Alpha et Omega. Con l’incoraggiamento ed il supporto di Dion Fortune, Regardie si unì alla Stella Matutina.

Autori e Scrittori: I Principali Esponenti delle Arti Occulte nel Mondo 9

RICHARD CAVENDISH

1930-2016

È stato uno storico e scrittore britannico, prolifico autore di testi riguardanti la storia inglese, l’occultismo, i tarocchi, la mitologia e le religioni. Oggi è particolarmente conosciuto per i suoi due volumi La Magia Nera.

CABALA

 Autori e Scrittori: I Principali Esponenti delle Arti Occulte nel Mondo 10

STANISLAS DE GUAITA

Esoterista ed occultista francese 1861-1897

Nel 1884, colpito dalla lettura delle opere di Eliphas Levi, si avvicina con entusiasmo alla cabala e pubblica l’opera sulla soglia del mistero nel 1886. Col tempo si forma intorno a lui un circolo di persone interessate ai risultati delle sue ricerche, pubblicate in opere significative. Una di queste è la trilogia Il serpente della genesi. Nel 1887 fonda l’ordine cabalistico della Rosa Croce, di cui diventa Gran Maestro.

Autori e Scrittori: I Principali Esponenti delle Arti Occulte nel Mondo 11

PICO DELLA MIRANDOLA

Filosofo ed esoterista italiano 1463-1494

Pico della Mirandola ha un ruolo determinante nell’introduzione della cabala in ambito culturale non giudaico: è infatti il primo autore occidentale cristiano ad entusiasmarsi per le segrete conoscenze trasmesse dai testi cabalistici. Tramite la Cabala, che egli comincia a far conoscere ad altri, Pico si propone di dimostrare la compatibilità di questi antichi insegnamenti con la filosofia di Platone e di Pitagora.

THOMAS KARLSSON

1972

È laureato in Storia delle Religioni e Storia delle Idee presso l’Università di Stoccolma dove, dalla primavera del 2007, è titolare della cattedra di Storia dell’Esoterismo Occidentale. Fondatore dell’Ordine del Dragon Rouge, è autore del classico sul qabalismo La kabbala e la magia goetica, edito da Atanòr nel 2005, e di Uthark – Nightside of the Runes (Ouroboros Produktion, 2002).

 

Autori e Scrittori: I Principali Esponenti delle Arti Occulte nel Mondo 12

KENNETH GRANT

1924-2011

Kenneth Grant era un mago cerimoniale inglese e importante sostenitore della religione thelemica. Poeta, romanziere e scrittore, fondò la sua organizzazione thelemica, The Typhonian Ordo Templi Orientis – in seguito ribattezzato Typhonian Order. Ha studiato la magia con Crowley e pochi anni dopo la morte di questi ha assunto la guida dell’Ordo Templi Orientis (O.T.O.).

ERMETISMO

 

Autori e Scrittori: I Principali Esponenti delle Arti Occulte nel Mondo 13

GIULIANO KREMMERZ

Esoterista e taumaturgo italiano 1861-1930

Pseudonimo di Ciro Formisano nasce a Portici Napoli. Apprende i rudimenti dell’esoterismo da Pasquale De Service, che abita nello stesso palazzo dove vive la sua famiglia e che ha elaborato un proprio sistema filosofico esoterico basato sulla tradizione occidentale da Pitagora ai rinascimentali fino a Cagliostro. da alle stampe numerose opere di magia naturale esoterismo e alchimia, tra le quali la rivista Il mondo segreto, i saggi La medicina ermetica, I tarocchi dal punto di vista filosofico e La porta ermetica. Nei primi anni del XX secolo fonda una scuola esoterica dove insegna magia terapeutica, un tipo di terapia a distanza che si basa sulla preghiera e la visualizzazione degli organi da trattare. Prima di ogni intervento, come avviene ancora oggi con la terapia radionica, l’operatore deve purificarsi fisicamente e spiritualmente.

Autori e Scrittori: I Principali Esponenti delle Arti Occulte nel Mondo 14

FRANZ BARDON

1909-1958

Franz Bardon è stato un esoterista ceco. Fu mago, apprendista e maestro di Ermetismo. Uno dei libri oggi più celebri è Iniziazione all’Ermetica.

ALCHIMIA

Autori e Scrittori: I Principali Esponenti delle Arti Occulte nel Mondo 15

PARACELSO

Scienziato e Mago svizzero 1493-1541

Pseudonimo di Philippus Aureolus Theophrastus Bombast di Hohenheim, Paracelso rappresenta senza dubbio un caso emblematico: medico, farmacista, alchimista, mago, potete accumulare durante i suoi viaggi, esperienze uniche punto la sua permanenza in Oriente lo avrebbe messo in contatto con insegnamenti ai suoi tempi ancora sconosciuti in Occidente. La sua teoria del corpo eterico o dei livelli energetici dell’uomo trova riscontro in alcuni sistemi soffici orientali. Al tempo stesso l’impostazione sperimentale del suo lavoro si scontra con una medicina ancora medievale incapace di afferrarne la novità è l’importanza. Una visione globale della natura consente al suo genio di spaziare negli ambiti più diversi del sapere: medicina, astrologia, metallurgia, magia, ecc.

Autori e Scrittori: I Principali Esponenti delle Arti Occulte nel Mondo 16

CORNELIO AGRIPPA

1486-1535

Agrippa è un famosissimo studioso ed alchimista tedesco di Lettere, Giurisprudenza, Medicina e Teologia, nato a Colonia nel 1486. Trasferitosi in Francia, gli viene assegnata la Cattedra in Teologia ma verrà ben presto espulso dalla città a causa delle sue posizioni teologiche innovative che scatenarono però reazioni negative tra i francesi. Dopo aver girato vari Paesi, si trasferisce in Italia, insegnando prima a Pavia e poi a Torino per sette anni. Morirà infine dopo lunghi travagli e lotte contro l’Inquisizione a Grenoble nel 1535.

La figura di Cornelio Agrippa è alla base del percorso intellettuale di ogni studioso di esoterismo in quanto considerato uno dei padri della magia: egli nella sua vita si è infatti occupato in maniera completa di tutti gli aspetti connessi alla sfera magica. Attraverso i suoi numerosi testi, il lettore riesce a farsi un quadro preciso ed esaustivo della visione del pensiero magico tradizionale.

Agrippa è famoso nell’ambiente dell’occultismo soprattutto per le sue incredibili intuizioni relative alla numerologia, la Cabala (o Kabbalah) ed in particolar modo sulla sua percezione della figura del Magista.

Per tutta la durata della sua vita, Cornelio avrà sulle spalle la reputazione di Stregone, grazie non solo ai suoi particolari testi ma anche per la sua propensione alla libertà di stampa e di pensiero. Queste sue inclinazioni all’occultismo lo porteranno a lunghe persecuzioni da parte del senato dei magistrati di Colonia (con l’accusa di eresia) ed alla prigionia.

Tra le sue opere (più di 20 solo quelle arrivate fino a noi) la più famosa è senz’altro De Occulta Philosophia (divisa in tre volumi), pubblicata nel 1533. Questa sua eccelsa opera tratta la magia tradizionale nella sua veste iniziatica quindi ben lontana dalla classica raccolta di superstizioni popolari. De Occulta Philosophia propone il tema dell’Alta Magia ponendo l’accento soprattutto sulla preparazione del Mago. L’opera è suddivisa in particolare in: Magia Naturale (Vol 1), Magia Celeste (Vol. 2) e Magia Cerimoniale (Vol. 3).

Altre sue celebri opere sono Il primo ed il secondo libro del comando, Le cerimonie magiche, Il doppio libro del comando e moltissimi altri.

TEOSOFIA

Autori e Scrittori: I Principali Esponenti delle Arti Occulte nel Mondo 17

HELENA PETROVNA BLAVATSKY

Spiritista e teosofa ucraina 1831-1891

Nel 1872 fonda al Cairo una società spiritistica. Trasferitasi negli Stati Uniti, frequenta il circolo spiritistico dei fratelli Eddy. Nel 1875 fonda, su ordine dei maestri indiani, una società esoterica che prende il nome di Società Teosofica; la società si diffonde rapidamente in tutto il mondo, con l’apertura di sedi sia in Europa che in America. Viene fondata anche una Scuola Esoterica guidata dalla stessa Blavatsky nel 1888, durante la rivisitazione del libro Iside svelata che diede origine ad una nuova opera: La dottrina segreta.

DIVINAZIONE

Autori e Scrittori: I Principali Esponenti delle Arti Occulte nel Mondo 18

OSWALD WIRTH

1860-1943

Il suo nome completo era Joseph Paul Oswald Wirth ed è stato un esoterista, astrologo e scrittore svizzero. Interessato all’esoterismo e al simbolismo, studiò da vicino il pensiero di Eliphas Lévi e divenne amico di personalità come Gérard Encausse, Joséphin Péladan e Stanislas de Guaita.

I suoi studi si diressero anche verso la Massoneria e l’Astrologia e nelle sue opere più celebri si sforzò di ricondurre i diversi insegnamenti esoterici ad una matrice comune, tramite l’uso di un sistema generale di simboli derivati dal pensiero magico.

Autori e Scrittori: I Principali Esponenti delle Arti Occulte nel Mondo 19

ALEJANDRO JODOROWSKY

1929

Alejandro Jodorowsky nasce il 17 febbraio del 1929 nel nord del Cile. Sin dall’infanzia Jodorowsky ha sempre sentito una particolare attrazione verso i Tarocchi, che ha praticamente studiato per oltre quarant’anni. Nel 1993 riceve una lettera di Philippe Camoin, diretto discendente della famiglia marsigliese che dal 1760 ha stampato i Tarocchi di Nicolas Conver. “Con l’aiuto di fatti segreti che riguardano la loro storia, la loro fabbricazione, la loro tradizione, il loro simbolismo e con l’aiuto di stampi originali, siamo stati i soli a poter restaurare i Tarocchi di Marsiglia Originali” afferma Jodorowsky. La loro collaborazione, alcuni anni dopo di intensissimo lavoro, porterà nel 1998 alla pubblicazione del gioco di Tarocchi di Marsiglia restaurato detto Camoin-Jodorowsky. Prende in questo modo avvio la base della moderna Tarologia.

SPIRITISMO

Autori e Scrittori: I Principali Esponenti delle Arti Occulte nel Mondo 20

JOHN DEE

Astronomo, scienziato, astrologo inglese 1527-1608

Appassionato di cristallomanzia, dopo aver ricevuto da un misterioso fanciullo un cristallo convesso, decide di dedicarsi alla comunicazione con il mondo degli spiriti. In questa impresa viene affiancato da Edward Kelly. Rimane affascinato da Kelly, che sostiene di avere grandi capacità di veggente e di riuscire a leggere nel misterioso cristallo. Nel 1583 si trasferisce in Polonia insieme a Kelly e si dedica all’alchimia e alla Magia, girando di città in città, incontrando personaggi importanti e dichiarando di poter operare delle trasmutazioni alchemiche. Liberatosi alla fine dell’influsso di Kelly, rientra in Inghilterra dove ottiene l’incarico di direttore del collegio di Manchester. Dopo 7 anni, torna a Mortlake, dove opera come veggente e astrologo.

Autori e Scrittori: I Principali Esponenti delle Arti Occulte nel Mondo 21

ALLAN KARDEC

1804-1869

Pseudonimo di Hippolyte Léon Denizard Rivail, fu un pedagogista e filosofo francese conosciuto per essere stato il fondatore e codificatore dello spiritismo, una dottrina filosofica di cui fu il principale divulgatore a livello mondiale.

Pubblicò Il libro degli spiriti il 18 aprile 1857, a Parigi. Adottò lo pseudonimo di Allan Kardec affinché fosse possibile differenziare la sua opera spiritista dalla produzione pedagogica pubblicata in precedenza ma anche perché un’entità gli rivelò di chiamarsi così nella sua vita precedente; convintosi di questo si fece chiamare con tale pseudonimo e firmava anche i suoi libri con questo nome. Nel gennaio del 1858, Kardec lanciò la Revue Spirite (Rivista Spiritista) e fondò la “Società Parigina degli Studi Spiritisti“. In seguito, fra le sue opere più famose pubblicò Cos’è lo spiritismo (1859), Il libro dei medium (1861), Il vangelo secondo lo spiritismo (1864).

Autori e Scrittori: I Principali Esponenti delle Arti Occulte nel Mondo 22

FULVIO RENDHELL

Medium, spiritista e grande Mago

Fulvio Rendhell nasce in una famiglia molto vicina all’esoterismo, infatti sia la madre che le zie avevano facoltà medianiche molto sviluppate ed erano solite organizzare sedute spiritiche.

Già in tenera età Rendhell manifesta le sue doti medianiche, dimostrando fin da bambino il suo grande potere: dagli episodi di telecinesi alla reale comunicazione con l’aldilà, Fulvio non è mai stato nuovo al paranormale. Accortasi del suo particolare potenziale, una volta ragazzo la famiglia lo mandò (a Roma) a studiare da un Maestro non vedente per essere iniziato alla Magia.

Durante la sua gioventù le sue incredibili doti lo resero estremamente famoso in tutto il mondo, tanto che molti circoli e privati chiedevano la sua consulenza per poter organizzare con lui delle sedute spiritiche e Magia in generale.

Fulvio Rendhell fin da giovane è stato un prodigio, uno spiritista, medium (con manifestazioni fisiche incredibili) ma soprattutto uno dei più grandi Maghi che il mondo abbia conosciuto.

Nel 1969 a Roma in Via Sora aprì il Circolo Spiritico Navona 2000, nato in origine come associazione culturale dedita al teatro, in quanto Rendhell ha sempre avuto una grande passione per l’arte teatrale; poco dopo il Circolo venne utilizzato (e reso noto) per l’organizzazione al suo interno di famosissime sedute spiritiche da lui dirette. La scelta del nome Navona 2000 non è casuale, ovviamente: Navona perché si trovava nei pressi di Piazza Navona e 2000 non solo perché voleva “guardare al futuro”, ma anche perché in numerologia ha un grande valore per la medianità.

Il Navona 2000 fu operativo per moltissimi anni, ospitando personaggi noti come anche gente comune, aperto e frequentato ogni giorno da appassionati, curiosi ed intellettuali.

Tra i personaggi più famosi che hanno varcato la soglia del Circolo si ricorda il Presidente della Repubblica Italiana Leone, la Regina di Persia, attori come Paolo Villaggio, De Sica, registi e molti altri. Ciò che succedeva all’interno del Circolo è vera e propria storia della Magia italiana: evocazioni, sedute spiritiche, cerimonie come matrimoni pagani e vari tipi di rituali magici. Rendhell ha sempre saputo evocare con maestria sia entità basse che entità altissime, con successo ed umiltà. Un episodio noto a tutti gli appassionati e che sicuramente chi vi ha partecipato all’epoca ancora ricorderà, è la levitazione del tavolino rotondo che Rendhell usava per le sedute. I presenti testimoniano tutt’oggi il lungo tragitto che questo tavolino fece, uscendo dal locale e percorrendo qualche metro in strada. Ma Rendhell era in grado di fare cose sensazionali! Come precedentemente detto, Fulvio è un medium capace (come pochissimi al mondo) di far materializzare interamente gli spiriti evocati: uno dei più famosi casi è senz’altro quello di Katy King e dell’attrice Anna Maria Pierangeli.

Proprio per queste sue straordinarie capacità, negli anni ’80 Rendhell accettò di sottoporsi alla macchina della verità sotto la supervisione di un Professore estero, poiché in ogni parte del mondo Fulvio ha fatto parlare di sé; riconosciuto come un autentico Mago e spiritista, i risultati della macchina della verità furono positivi: Fulvio Rendhell non ha mai mentito.

Per oltre vent’anni Fulvio Rendhell scrisse per “Il Giornale dei Misteri” occupandosi di una seguitissima rubrica chiamata “La magia svelata”. Diresse anche la rivista Mysterium Exoterium (per 16 numeri), insieme alla figlia Alexandra, disegnando e pubblicando i famosissimi Tarocchi di Lilith, la Luna Nera.

Negli anni ’70 Fulvio Rendhell iniziò a scrivere i suoi ormai storici libri, molti dei quali oggi rarissimi.

– “Le Fatture a morte” ove raccolse parte delle sue esperienze volte ad eliminare gli effetti delle più nefaste maledizioni, fatture e malefici.

– “Lilith la sposa di Satana” (Mastrogiacomo Editore)

Fulvio Rendhell ed il Circolo Spiritico Navona 2000 di Sergio Conti (Mastrogiacomo Editore)

E poi quattro pubblicazioni per la Hermes:

Magia Spiritica

Magia del 2000

Trattato di Alta Magia nera rossa e bianca

Alta Magia pratica evocativa

Vennero pubblicati altri due libri, per Atmosfera Edizioni:

Racconti di fantasmi, di Mattia Pagnini

Fulvio Rendhell una vita nel mondo degli spiriti, di Evaldo Cavallaro

Attualmente, all’età di 86 anni, non vive più a Roma ma si è trasferito a Sutri ed è ancora operativo, offrendo i suoi servizi soprattutto nei casi più difficili e gravi.

Ancora oggi in tutto il mondo viene menzionato come uno dei più grandi ed importanti medium e senza dubbio uno dei più potenti maghi contemporanei italiani.

ALTRI AUTORI

Autori e Scrittori: I Principali Esponenti delle Arti Occulte nel Mondo 23

AUSTIN OSMAN SPARE

Disegnatore e occultista inglese 1886-1956

Nell’ottobre del 1907 Spare esibì i suoi disegni alla Burton Gallery di Londra: le immagini di Spare erano piene di figure umane grottesche e sessuali e simboli magici. Questi elementi piacquero agli intellettuali d’avanguardia di Londra e portarono Spare all’attenzione di Aleister Crowley. Divenne candidato dell’ordine dell’Argenteum Astrum ideato da Aleister Crowley nel luglio del 1909, ma non fu iniziato come membro, contribuendo però con quattro piccoli disegni alla pubblicazione “The Equinox” di Crowley. Oggi Spare è particolarmente conosciuto per la sua tecnica di creazione dei sigilli, pratica fortemente utilizzata ed apprezzata da moltissimi occultisti.

 

Ahsife Oscura

 

Fonti

Esoterismo Dizionario Enciclopedico, R. Tresoldi

Fonti dal Web