Amduscias

Amduscias

Evocalo quando è tua intenzione creare un “elementale”. Ha il potere di svelare le armonie profonde della musica. La relazione intima esistente fra musica e creazione si evidenzia nel doppio potere dell’Unicorno. La musica è vibrazione e tutto ciò che esiste vibra di una propria frequenza coesiva ed auto-equilibrante. L’alito della vita si trasmette trovando la vibrazione, il mantra appropriato. Questo e il motivo per cui le orchestre che accompagnano Amduscias favoriscono la creazione di un “elementale”, entità psichica d’ordine inferiore creata dall’immaginazione del Magista, con adeguati procedimenti e riti. L’intento è che tali forme servano all’operatore per scopi da lui predeterminati, sia nell’ambito magico, sia nelle vicende del quotidiano. Normalmente si vivifica un feticcio, o testimone, eleggendolo dimora delle energie e degli attributi che si desiderano peculiari dell’elementare stesso.

Una volta che tale entità adempierà il proprio compito, la distruzione del feticcio che la rappresenta la libererà dalla servitù al mago, accreditandole dignità e vita su altri piani. E’ fondamentale ricordare che la distruzione del feticcio va eseguita per mezzo dell’elemento caratterizzante l’energia dell’entità stessa: Aria, Acqua, Terra, Fuoco che sia. Amduscias è associato al tuono e si dice che la sua voce si riesca a udire durante i temporali. Quando giunge è accompagnato dallo squillare delle trombe e terra dei concerti, ma i suoi strumenti musicali sono invisibili, anche se perfettamente udibili. È il Demone che dirige e orchestra la musica cacofonica che viene suonata negli Inferi. È anche capace di far piegare gli alberi a piacimento. Si presenta come un Unicorno antropomorfo, con mani e piedi artigliati al posto degli zoccoli e recante con sé innumerevoli trombe, simbolo della sua voce tuonante.

Interpretazione di Amduscias in Goetia

“È anche capace di far piegare gli alberi a piacimento”.

Con questa affermazione si intende la capacità di piegare la volontà altrui sotto il proprio dominio, nonché una chiara allusione all’inchino ed all’ottenimento del rispetto.

Amduscias

Nome: L’Unicorno
D/N: Notturno
Rango: Duca
Legioni: 40 Legioni di Demoni
Data: 19-23 febbraio
Pianeta: Venere
Colore: Verde
Elemento: Aria
Incenso: Sandalo
Metallo: Rame
Qliphot: A’arab Zaraq
Altri nomi: Amdusias, Amdukias, Ambduscias.
Mantra: AMDUSCIAS – ROTAI – BARIMOR

Amduscias 1
TORNA ALLA LISTA DEMONI / NOMI DEMONI