Marbas Descrizione Goetica

Il Demone Marbas Risponde in modo veritiero a domande su questioni nascoste o segrete, causa e guarisce malattie, insegna le arti meccaniche e fa mutare forma agli uomini. È raffigurato come un fortissimo leone che, sotto richiesta dell’evocatore, cambia forma in quella umana. Il nome Barbas proviene anche dal latino “barba”: barba, elleboro (una pianta usata in stregoneria, specialmente per invocare demoni).

Interpretazione di Marbas in Goetia

“Risponde in modo veritiero a domande su questioni nascoste o segrete, causa e guarisce malattie, insegna le arti meccaniche e fa mutare forma agli uomini.”

Le questioni nascoste o segrete hanno anch’esse un valore di tipo iniziatico, ossia il principio primo della Curiosità ed il volersi inoltrare lungo l’arduo Percorso della Conoscenza. Causa e guarisce dalle malattie, sono cose intese anch’esse su un livello prettamente sottile: sappiamo che il Magus – al contrario delle ramificazioni New Age – tende anche ad una ritualistica volta alla Magia Distruttiva quindi attraverso il potere di Marbas è possibile fare e disfare malefici. Le arti meccaniche coinvolgono ciò che possiamo chiamare tecnologia quindi anche la Fisica, la Chimica e la Matematica che hanno inevitabilmente bisogno di sottostare a delle leggi meccaniche ben precise.

La mutazione della forma invece è da considerare non in senso fisico bensì astrale: è la capacità dello Spirito del Mago di apparire in forme non riconoscibili agli altri, affinché possa adempiere ai suoi bisogni magici.

“È raffigurato come un fortissimo leone.”

Simbologia del leone: simboleggia regalità, forza, coraggio, calma. Ha una forte commissione con il sole. Legati a: Ra, Osiride, Sekmet, Apollo, Durga, divinità solari.

Marbas

Nome: Il Leone
D/N: Diurno
Rango: Presidente
Legioni: 36 legioni di Demoni
Data: 9-14 aprile
Pianeta: Mercurio
Colore: Arancione
Elemento: Aria
Incenso: Storace
Metallo: Mercurio
Qliphot: Samael
Altri nomi: Barbas.

Marbas 1
TORNA ALLA LISTA DEMONI / NOMI DEMONI

Demoni Ars Goetia: Agares, Aim, Alloces, Amdusias, Amon, Amy, Andras, Andrealphus, Andromalius, Asmodeo, Astaroth, Bael, Balam, Barbatos, Bathin, Beleth, Belial, Berith, Bifrons, Botis, Buer, Bune, Caim, Cimieies, Crocell, Dantalian, Decarabia, Eligos, Focalor, Foras, Forneus, Furcas, Furfur, Gaap, Glasya-Labolas, Gremory, Gusion, Haagenti, Halphas, Haures, Ipos, Leraje, Malphas, Marax, Marbas, Marchosias, Murmur, Naberius, Oriax, Orobas, Ose, Paimon, Phenex, Purson, Raum, Ronove, Sabnock, Sallos, Samigina, Seere, Shax, Sitri, Stolas, Uval, Valefor, Vapula, Vassago, Vepar, Vine, Volac, Zagan, Zepar.